Lisbona: bairros, fado e saudade

"Non sono io che canto il fado, è il fado che canta me” cosi spiegava la Regina del Fado Amália Rodrigues (1920 - 1999 originaria del quartiere Baixa) la fatalità, la saudade del fado, con questa frase che sembra essere scritta al contrario voglio raccontarvi di Lisbona. Partendo da dove forse gli altri finiscono, dal basso, inizio a raccontarvi la nostra Lisbona.

head

Viaggio in Autunno: il Foliage

Il clima si rinfresca, la mente si riempie di nuovi propositi, di nuovi obiettivi; il cielo si tinge di colori più carichi, le nuvole danzano a ritmo del vento e io ascolto più musica e m'incanto ad osservare le foglie che, dolcemente, cadono, ritornando alla terra, alle loro origini. La natura anche quando muore ci dona colori meravigliosi, quadri, che cambiano ogni momento. E allora basta un viale pieno di foglie, un raggio di sole che attraversa le chiome degli alberi, per sentirmi subito in pace, serena. Si l' autunno ė la mia stagione preferita.